CHIUDI


NIKITA   MICHALKOV


NIKITA MICHALKOV Nikita Michalkov,come il fratello maggiore Andrej Končalovskij, nasce in una famiglia tradizionalmente votata all'arte. Il padre Sergej Vladimirovič Michalkov Ť uno scrittore e poeta, celebre in Russia per aver scritto il testo dell'inno nazionale del suo Paese; mentre la madre, la poetessa Natalʹ‚ Petrovia Končalovska‚, era la figlia del pittore Petr Petrovič Končalovskij e nipote del pittore Vasilij Ivanovič Surikov .
Giŗ da bambino studia recitazione presso scuola del Teatro d'Arte di Mosca , specializzandosi presso la Scuola di teatro Boris Schukin del Teatro Vachtangov e poi alla scuola del Teatro Vakhtangov.
Appare per la prima volta sullo schermo nel 1964 nel film di Georgi Daneli‚  "A zonzo per Mosca".
Continuando a recitare, studia per regista iscrivendosi all'Istituto Russo di Cinematografia sotto la guida di Mikhail Romm, giŗ maestro di suo fratello.
A partire dal 1968 inizia a dirigere, come prove d'esame, i suoi primi cortometraggi :"La bambina e le cose" ed "E io torno a casa", mentre nel 1970 presenta "Una giornata tranquilla alla fine della guerra", per il conseguimento del diploma.
Conseguito il Diploma, collabora con la rivista "Fitil" pubblicando alcuni racconti cinematografici. Nel 1974 presenta il suo primo lungometraggio dal titolo "Amico tra i nemici, nemico tra gli amici", storia post guerra civile russa.
Nel 1975 Michalkov si impone all'attenzione del grande pubblico con il film "Schiava d'amore" e nel 1976 consolida il successo con un adattamento dal dramma di Anton Čechov "Partitura incompiuta per pianola meccanica" . Con questo film vincerŗ il premio come miglior film al Festival Internazionale del Cinema di San SebastiŠn del 1977 .
Nel 1978 ritorna sul set come attore protagonista in "Siberiade" diretto dal fratello, Andrej Konchalovsky; nello stesso anno dirige "Cinque serate", storia d'amore di una coppia separata dalle vicende della seconda guerra mondiale.
Nel 1979 dirige "Oblomov", tratto dall'omonimo romanzo di Ivan Aleksandrovič Gončarov.
Negli anni 1982 e 1983 dirige altri due film, "La parentela" e "Senza testimoni"; partecipa come attore al film "Una stazione per due" del 1983 sotto la regia di »lʹdar Aleksandrovič R‚zanov.
Mikhalkov ha un figlio, Stepan, avuto nel 1966 con la sua prima moglie, l'attrice Anastasiya Vertinskaya dalla quale in seguito si separa.
Con la sua seconda moglie, la modella Tatyana Mikhalkova, ha avuto altri tre figli: Anna nel 1974, Artem nel 1975 e Nadya nel 1986.




                                                                                            MICHALKOV TUBE



Filmografia come Regista e Attore dei suoi Films


La bambina e le cose (1967) - cortometraggio - titolo non originale
E io torno a casa (1968) - cortometraggio
Una giornata tranquilla alla fine della guerra (1970) - cortometraggio
Dolci parole (1970) - titolo non ufficiale
Un cucchiaio di catrame (1970) - titolo non ufficiale
L'incosciente (1970) - titolo non ufficiale
Vittima dell'ospitalitŗ (1972) - titolo non ufficiale
L'oggetto della lezione (1974) - titolo non ufficiale
Che una nuova vita cominci (1974) - titolo non ufficiale
Amico tra i nemici, nemico tra gli amici (1974) al quale partecipa come Attore.
Schiava d'amore (1975)al quale partecipa come Attore.
Partitura incompiuta per pianola meccanica (1976)al quale partecipa come Attore.
Cinque serate (1978)
Oblomov (1979)
La parentela (1982)al quale partecipa come Attore
Senza testimoni (1983)
Oci ciornie (1987)
L'autostop (Elegia russa) (1990) - mediometraggio pubblicitario
Urga - Territorio d'amore (1991)
Anna: 6-18 (1993)
Il sole ingannatore (1994)al quale partecipa come Attore.
Il barbiere di Siberia (1998)al quale partecipa come Attore.
12 (2007) (adattamento moderno del film drammatico "La parola ai giurati di Sidney Lumet") al quale partecipa come Attore.


Filmografia come Attore

Il sole brilla per tutti (1959), regia di Konstantin Vojnov
Nuvole sopra Borsk (1960), regia di Vasilij Ordynskij
Le avventure di Krosh (1961), regia di Genrih Oganis‚n
A zonzo per Mosca (1964), regia di Georgi Daneli‚
Un nido di nobili (1969), regia di Andrej Končalovskij
La tenda rossa (1969), regia di Mihail Konstantinovič Kalatozov
Siberiade (1978), regia di Andrej Končalovskij
Una stazione per due (1983), regia di »lʹdar Aleksandrovič R‚zanov
Umiliati e offesi (1991), regia di Andrej Andreevič »öpaj
Zhmurki (2005), regia di Aleksej Oktjabrinovič Balabanov
Persona non grata (2005), regia di Krzysztof Zanussi






© Copyright 2009 Monterotondo tube